Grandi alberi dei Nebrodi
Goowai Edit
1.0 Varies with device
Una guida unica alla scoperta dei “Grandi Alberi” dei Nebrodi che rappresentano la testimonianza più significativa del ricco patrimonio forestale del Parco dei Nebrodi.

L'app mobile è la versione multimediale del volume “I grandi alberi dei Nebrodi”, edito dall’Ente Parco e curato dai botanici Rosario Schicchi, Giuseppe Bazan, Pasquale Marino & Francesco M. Raimondo dell’Università di Palermo, sono riportate schede e immagini riguardanti 60 splendidi alberi plurisecolari, selezionati su oltre 200 piante. Alcuni di essi hanno caratteri di eccezionalità rispetto a quelli presenti in altri contesti della Sicilia e del territorio italiano. Tra questi, anche il grande “Acerone” che si erge maestoso con oltre 20 metri di altezza e 6 metri di circonferenza alle pendici di Monte Soro, l’estremità più elevata dei Nebrodi (1847 m.), e l’enorme faggio di Fago Scuro; entrambi, per le dimensioni del loro fusto, sono gli individui più grandi delle rispettive specie in Sicilia e, con molta probabilità, anche del territorio Italiano. Altri esemplari rilevanti, inseriti nel libro, sono alcuni olivi, censiti nei territori dei comuni di Caronia, Pettineo e Tusa, che superano i 9 m di circonferenza a petto d’uomo e i 18 m in corrispondenza della ceppaia. Tali ulivi ricordano quelli di cui parlano le Tabulae Halaesinae per un’antica area dei Nebrodi (Alesa Arconidea) e del suo territorio limitrofo, dove vetusti esemplari assurgevano al ruolo di monumenti naturali, attraverso il contrassegno del monogramma alesino inciso sulla corteccia, proprio come segno durevole di confine.

A unique guide to the discovery of "Big Trees" of the Nebrodis which represent the most significant testimony of the rich forest of Nebrodi.

The mobile app is the multimedia version of the book "The great trees of the Nebrodis," published by the Park and edited by botanists Rosario Schicchi, Joseph Bazan, Pasquale Marino & Francis M. Raymond of the University of Palermo, cards and pictures about shows 60 beautiful centuries-old trees, selected more than 200 plants. Some of them have exceptional characteristics compared to those found in other contexts of Sicily and the Italian territory. Among these, even the great "Acerone" which rises majestically over 20 meters high and 6 meters in circumference at the foot of Monte Soro, the higher end of the Nebrodis (1847 m.), And the huge beech Fago Dark, both for the size of their trees, there are individuals larger than their species in Sicily and, probably, also of the Italian territory. Other relevant examples, included in the book, are some olive trees, surveyed in the municipalities of Caronia, Pettycur and Tusa, exceeding 9 m in circumference at breast height and 18 m at the stump. These olive trees are reminiscent of those spoken of in the Tabulae Halaesinae to an ancient area of ​​the Nebrodis (Alesa Arconidea) and its surrounding area, where old-growth specimens aggrandized to the role of natural monuments, through the mark alesino monogram engraved on the bark, just as a sign Durable border.

Content rating: UnratedWarning – content has not yet been rated. Unrated apps may potentially contain content appropriate for mature audiences only.

Requires OS: 2.1 and up

...more ...less