Il Monte nel Novecento
Banca Monte dei Paschi di Siena
1.0 Varies with device
Il Monte nel Novecento | 1929 - 1995, di PIER FRANCESCO ASSO e SEBASTIANO NEROZZI con schede tematiche di ROBERTO BARZANTI – 24 ORE Cultura, 2014
Attraverso una ricca documentazione interna conservata nell’archivio storico della Banca e un’accurata ricerca storiografica, il volume offre una ricostruzione della storia del Monte dei Paschi di Siena nel Novecento, nei decenni compresi fra due grandi riforme del sistema bancario italiano che incisero profondamente sugli assetti istituzionali e sui profili operativi della Banca. Da Istituto di credito toscano di dimensioni medio-piccole, articolato in quattro sezioni corrispondenti alle attività dell’azienda bancaria, della cassa di risparmio, del credito fondiario e dell’antico Monte Pio, il Monte divenne nel corso del secolo scorso una realtà presente in tutto il territorio nazionale, con estese ramificazioni internazionali, con un ruolo di guida e di indirizzo di una nutrita serie di società partecipate operanti nei mercati del credito, della finanza, del parabancario, dei servizi assicurativi.

Curatore editoriale anche di questo volume (vedi "I Secoli del Monte" https://play.google.com/store/apps/details?id=it.mps.isecolidelmonte) è Roberto Barzanti, che è anche autore di una serie di schede tematiche, di taglio pubblicistico, su momenti e figure che esemplificano l’incisiva presenza del Monte ben oltre i confini di un’attività puramente bancaria: nella committenza artistica, nel sostegno all’istruzione e alla ricerca, negli interventi di natura sociale. Tali inserti si propongono pure di arricchire il volume con un corredo iconografico di prima mano, selezionato appositamente, contestuali al discorso sul Monte. Una storia è fatta di molte storie, e di microstorie che portano in luce condizioni ignorate, tentativi audaci, dure angustie, sollecita solidarietà. Dalla Rocca che fu dei Salimbeni si dipartono fili e s’ascoltano voci che conducono lontano dalle stanze del Palazzo e invitano a collocare il vario atteggiarsi del Monte in un vasto reticolo di progetti e di risultati, che è importante riscoprire nella loro autenticità e nel peso che continuano ad avere nella caratterizzazione di una banca ricca di una storia straordinaria.

Per la ricchezza delle immagini e dei contenuti, il download potrebbe richiedere un tempo maggiore rispetto ad un'applicazione di medie dimensioni.

Mount in the twentieth century | 1929 - 1995, PIER FRANCESCO ASSO and SEBASTIAN Nerozzi cards with themes ROBERTO BARZANTI - 24 HOURS Culture, 2014
Through a rich internal documentation preserved in the historical archives of the Bank and careful historical research, the book offers a reconstruction of the history of the Monte dei Paschi di Siena in the twentieth century, in the decades of between two major reforms of the Italian banking system that affected deeply on institutional arrangements and the operating profiles of the Bank. From lending institution Tuscan medium-small, divided into four sections corresponding to the activities of the banking business, the savings bank, of mortgage credit and the ancient Monte Pio, Mount became in the course of the last century a reality in throughout the country, with extensive international ramifications, with a lead and address a large number of subsidiaries operating in the credit markets, finance, para-banking, insurance services.

Copy editing even in this volume (see "The Centuries of Monte" https://play.google.com/store/apps/details?id=it.mps.isecolidelmonte) is Roberto Barzanti, who is also the author of a series of factsheets, cutting public law, of moments and figures that illustrate the effective presence of Mount far beyond the borders of a purely banking: the artistic patronage, in support of education and research in the social welfare measures. These inserts are intended also to enrich the volume with an iconographic firsthand, specially selected, contextual to the discourse on the Mount. A story is made of many stories, and micro-light conditions that lead ignored, attempts bold, tough straits, urges solidarity. From the Rock that was the Salimbeni branch wires and s'ascoltano voices that lead away from the rooms of the Palazzo and invite you to place the various attitudes of the Mount in a vast network of projects and results, it is important to rediscover in their authenticity and weight who continue to have in the characterization of a bank full of an extraordinary story.

Due to the richness of the images and content, the download may take a longer time than an application of medium size.

Content rating: Everyone

Requires OS: 2.2 and up

...more ...less